Skip to main content

Chrome: la dark mode riceve un pratico aggiornamento

Google Chrome
(Image credit: Shutterstock)

La dark mode di Chrome è stata una gradita novità rispetto alla tradizionale interfaccia bianca e luminosa di Google, ma non va a cambiare il colore di ogni singola parte dell’interfaccia del browser. 

Fortunatamente però l’azienda di Mountain View intende rilasciare un aggiornamento che renderà più scura la barra di scorrimento.

Come riporta Techdows, un nuovo flag (un interruttore virtuale che consente di provare funzionalità sperimentali prima che siano pronte per il rilascio) è apparso in Chrome Canary e permette di donare alle barre di scorrimento una tonalità più scura.

La funzionalità potrà essere usata solo sui siti Web che supportano la dark mode e conferirà al browser un aspetto più uniforme. L'aggiornamento verrà applicato a Chrome per Windows, macOS, ChromeOS e Linux.

Facciamo buio

Nei nostri test, sebbene presente, il flag non sembra essere ancora essere operativo, ma alcuni utenti hanno segnalato che funziona come descritto poco fa.

Per fare una prova, assicuratevi prima che la dark mode sia stata abilitata per sul vostro dispositivo, quindi scaricate e installate l'ultima versione di Chrome Canary e inserite il seguente URL nella barra degli indirizzi: chrome://flags

Cercate "Web platform controls dark mode" e selezionate "Enabled" dal menu a discesa. Riavviate infine il browser, quando richiesto.

Google Chrome flags

(Image credit: Google)

Ora visitate un sito che supporta la modalità scura (come Twitter) e le barre di scorrimento del browser dovrebbero cambiare colore per adattarsi meglio. In caso contrario, come è effettivamente successo a noi, potrebbe essere necessario attendere ancora un po'.

La presenza di un flag non garantisce che una funzionalità verrà rilasciata nella versione ufficiale di Chrome, ma è generalmente un buon indicatore. Vi terremo aggiornati se ci saranno altre novità in merito.