Skip to main content

Black Lives Matter: ecco come potete dare il vostro contributo

Logo di Black Lives Matter

Il 25 maggio George Floyd è stato ucciso dagli agenti di polizia Derek Chauvin, Thomas K. Lane, J. Alexander Kueng e Tou Thao. I vari filmati in cui si vede Chauvin premere con il ginocchio sul collo di Floyd per oltre otto minuti hanno fatto il giro del mondo, scatenando indignazione e proteste per la brutalità dei metodi adoperati dalla polizia americana, in particolare nei confronti delle persone di colore. Noi di TechRadar affermiamo quanto segue: Black Lives Matter, ovvero le vite delle persone di colore sono importanti.

Sappiamo che le proteste possono portare confusione e sentimenti difficili nei nostri lettori. Abbiamo quindi deciso di condividere con voi alcune risorse che possano aiutarvi a capire meglio perché milioni di persone hanno protestato in varie città degli Stati Uniti (e del mondo) per opporsi a un sistema che sentiamo ingiustamente come un bersaglio, che incarcera e uccide le persone nere.

Inoltre, stiamo pensando a come possiamo sostenere il movimento Black Lives Matter come individui e come testata, attraverso le azioni quotidiane e i cambiamenti all'interno di TechRadar stesso. 

Cos’è Black Lives Matter? 

Black Lives Matter è un movimento attivista per i diritti umani nato per sensibilizzare l’opinione pubblica sull'ingiustizia razziale, la brutalità ingiustificata della polizia e l'omicidio di afroamericani negli Stati Uniti. L'organizzazione è stata fondata nel 2013 in seguito all'assoluzione di George Zimmerman, il quale aveva sparato al diciassettenne afroamericano Trayvon Martin, uccidendolo, e continua a sostenere le vite delle persone di colore attraverso petizioni, risorse e programmi.

Stando a quanto dichiarato sul sito ufficiale del movimento, la sua missione consiste nello "sradicare la supremazia bianca e incrementare l’autorità del potere locale per intervenire nella violenza inflitta alle comunità nere dallo Stato e dai vigilantes". Inoltre si sostengono "le vite della comunità nera LGBTQ+, dei disabili, delle persone prive di documenti o con precedenti penali, delle donne e di tutti i neri senza discriminazioni di genere o estrazione sociale".

Libri, film e altri mezzi che affrontano il tema del razzismo 

Come detto all’inizio di questo articolo, Black Lives Matter, e per supportare la causa vi invitiamo a dare un’occhiata a una serie di film, libri e altro ancora, raccolti qui di seguito, che affrontano il tema del razzismo. Abbiamo, inoltre, cercato di dare risalto in particolare ai contenuti creati dalle persone di colore poiché molto di ciò che vediamo al cinema, in televisione, nella letteratura e in altri settori si concentra molto spesso sulle esperienze dei bianchi. 

Film:

BlacKkKlansman

13th

Prossima fermata Fruitvale Station

Django Unchained

Il diritto di contare

American History X

Green book

Dolemite is my name

YouTuber  (trattano tutti di tecnologia e i loro contenuti sono in lingua inglese):

MKBHD

Lamarr Wilson

UrAvgConsumer

Libri:

Il razzismo spiegato a mia figlia

Non sono razzista ma

Il buio oltre la siepe

La prossima volta il fuoco

Come aiutare

Negli ultimi giorni sono scoppiate proteste in tutto il mondo e le persone che si battono in difesa delle vite delle persone di colore hanno bisogno di tutto l'aiuto possibile. Se non si ha familiarità con la causa, può essere veramente difficile trovare un modo per offrire il proprio aiuto.

Una delle cose più importanti che potete fare è offrire il vostro sostegno alle persone di colore nella vostra vita, che si tratti di amici intimi, familiari, partner o colleghi. Ascoltate quello che hanno da dire. Ascoltare è un'azione importantissima, fatelo. 

In tempi come questi è importante assicurarsi di pubblicare il proprio sostegno sui social media, ma ci sono alcune cose di cui dovreste essere consapevoli. Non identificare o etichettare i manifestanti senza il loro consenso. Dovreste anche evitare di condividere le immagini dei manifestanti che non hanno il volto sfocato, perché questo potrebbe portare a identificare e prendere di mira le persone dopo le proteste. 

Potete anche fare una donazione a diverse organizzazioni no profit che si battono contro le discriminazioni razziali. Soprattutto se non vi sentite a vostro agio ad uscire e a protestare in prima persona, questo può contribuire a sostenere la causa.

Infine, ci sono un paio di petizioni che potete firmare per mostrare il vostro sostegno. Una petizione su Colour for Change chiede giustizia per l'uccisione di George Floyd. Allo stesso modo, una petizione su Change.org chiede direttamente al sindaco Jacob Frey e al procuratore distrettuale Mike Freeman di assicurare gli assassini di Floyd alla giustizia.