Skip to main content

Mouse, sconti e offerte

Best Budget Mouse
(Image credit: Microsoft)

Benvenuti alla nostra selezione dei migliori mouse economici del 2020. La maggior parte dei sistemi preassemblati include certamente mouse e tastiera, che raramente offre le funzionalità richieste dagli acquirenti, spingendo a sostituirli con prodotti after market. In tale contesto noi vogliamo offrirvi dei suggerimenti in merito.

Il mouse è la periferica con cui interagiamo di più dopo la tastiera e i migliori mouse economici del momento offrono un design elegante ed ergonomico, illuminazione RGB e pulsanti personalizzabili.

La nostra selezione integra le migliori periferiche per lavorare in ufficio dal design ergonomico e portabilità massima, sia interessanti soluzioni eSport, con cui poter settare macro personalizzate in grado di garantire notevoli vantaggi.

Quindi, se siete alla ricerca di un mouse che offra un ottimo rapporto qualità-prezzo e che costi meno di 50 euro, siete nel posto giusto.

1. Microsoft Classic IntelliMouse 

Microsoft Classic IntelliMouse

(Image credit: Microsoft)

Il primo Microsoft Classic IntelliMouse è stato introdotto nel 1996, e all’epoca era una periferica rivoluzionaria per via della sua ergonomia, del suo elevato DPI e della rotellina centrale. Il Microsoft Classic IntelliMouse del 2019 è un mouse cablato progettato per destrimani, vanta un design elegante ed ergonomico e offre cinque pulsanti personalizzabili.

La sensibilità massima di questo dispositivo è di 3200DPI, inoltre integra un piccolo LED bianco all'estremità posteriore che gli conferisce un aspetto moderno pur restando fedele alla sua identità di periferica aziendale.

Non è certo il miglior mouse economico per il gaming o la portabilità, ma è consigliato per l'uso quotidiano in casa o in ufficio, inoltre il suo fattore di forma e il DPI relativamente elevato lo rendono preferibile a molti modelli della concorrenza. Il prezzo si aggira intorno ai 40 euro, ma per quello che offre è un buon investimento.

Recensione: Microsoft Classic IntelliMouse

2. Logitech G203 Prodigy 

Logitech G203 Prodigy

(Image credit: Logitech)

Logitech è sinonimo di periferiche per computer da quasi 40 anni. I suoi prodotti sono di alta qualità e vantano prezzi competitivi. In ambito gaming vi consigliamo il mouse Logitech G203 Prodigy, una periferica ideale per i giocatori PC in cerca di un prodotto di qualità ma dal prezzo ragionevole. Certo, magari non vanta una qualità costruttiva paragonabile a quella di alcuni rivali di fascia alta di Razer, Corsair o HyperX, ma offre comunque interessanti specifiche.

Infatti, è dotato di una sensibilità massima di ben 8000DPI e sei pulsanti programmabili, più che sufficienti per l’utente medio e il gamer non competitivo. Vanta un design ergonomico e ambidestro, tuttavia i mancini potrebbero avere difficoltà a cliccare i due pulsanti laterali.

Non dispone dei più recenti sensori di Logitech, ma assicura comunque  la reattività di cui ha bisogno il giocatore medio. È cablato, quindi la portabilità è un problema, ma se avete un PC gaming a casa e state cercando un mouse da gioco economico, Logitech G203 Prodigy soddisferà le vostre esigenze.

Recensione: Logitech G203 Prodigy

3. Razer DeathAdder Elite 

Razer DeathAdder Elite

(Image credit: Razer)

Razer è uno dei più importanti produttori di periferiche da gioco, poiché realizza mouse gaming con un design elegante ed ergonomico, retroilluminazione a LED e molti pulsanti personalizzabili. Tra  quelli economici, non poteva quindi mancare il Razer DeathAdder Elite, un dispositivo cablato adatto a tutti gli appassionati di sparatutto.

La sensibilità massima arriva addirittura a 16000DPI, inoltre vanta un polling rate di ben 1000Hz. In altre parole, questa periferica invia dati sulla sua posizione 1000 volte al secondo e ciò lo rende ideale negli sparatutto in prima persona, dove è richiesta un’elevata precisione. In tali contesti, infatti, il minimo ritardo fa la differenza tra un colpo alla testa e la sconfitta. Il mouse offre sette pulsanti programmabili, sufficienti per la maggior parte dei giocatori, tuttavia i veri hardcore gamer potrebbero rimanere delusi dalle limitate possibilità, in questo senso. Detto questo, Razer DeathAdder Elite offre delle specifiche davvero interessanti ed è certamente uno dei migliori mouse economici per i giocatori interessati agli eSport.

4. Logitech M330 Silent Plus 

Logitech M330 Silent Plus

(Image credit: Logitech)

Negli ultimi anni, Logitech si è imposta come azienda leader nella produzione di mouse wireless e Logitech M330 Silent Plus ne è la prova lampante. È una periferica ideale per portabilità ed esperienza d’uso, quindi lo consigliamo a tutti coloro che sono soliti lavorare su notebook.

La sensibilità massima ammonta a 1000 DPI, offre tre pulsanti e vanta un design ergonomico. Il suo principale punto di forza risiede nella sua bassa rumorosità, non dovrete più ascoltare il tipico click dei pulsanti o il rumore generato durante lo spostamento del mouse. Potreste comodamente usarlo in una biblioteca e nessuno se ne renderebbe conto.

Certamente non è un modello adatto ai giocatori. Le sue dimensioni compatte e il funzionamento silenzioso lo rendono probabilmente il miglior mouse economico per studenti e professionisti, ma gamer e content creator riconosceranno subito le poche funzionalità offerte da questo prodotto. Per il prezzo richiesto, è però difficile trovare un mouse altrettanto portabile e silenzioso.

5. Mouse mobile Bluetooth Microsoft 3600 

Microsoft Bluetooth Mobile Mouse 3600

(Image credit: Microsoft)

Oggigiorno, la maggior parte dei mouse offre pulsanti extra su ogni lato, ma, a fine giornata, i pulsanti sinistro e destro finiscono per fare circa il 95% del lavoro, persino sui modelli da gioco di fascia alta.

Se state cercando un mouse wireless da mettere nella valigetta del portatile per gli anni a venire, vi consigliamo il Microsoft Bluetooth Mobile Mouse 3600. La sensibilità massima è di 1000DPI, offre solo due pulsanti oltre alla tipica rotellina e vanta un design ergonomico per ambidestri.

Il principale punto di forza del Bluetooth Mobile Mouse 3600 è svelato dal nome stesso: utilizza la tecnologia Bluetooth per collegarsi al PC, anziché la tipica connessione radio wireless. In altre parole, non c’è alcun dongle da collegare alla porta USB (che il più delle volte si finisce per perdere), rendendolo il miglior mouse economico per portabilità, autonomia e semplicità.