Skip to main content

Apple, le azioni raggiungono il record assoluto tra le aziende statunitensi

(Image credit: Apple)

Le azioni di Apple hanno registrato nuovi record tra le aziende statunitensi durante le negoziazioni di ieri, raggiungendo una capitalizzazione di mercato di oltre 1,5 trilioni di dollari: è la prima volta che un’azienda raggiunge questo traguardo negli USA.

Il risultato raggiunto da Apple è notevole se consideriamo gli effetti negativi della pandemia di coronavirus. Come riporta 9to5mac, le quote dell’azienda hanno avuto alti e bassi negli ultimi mesi, registrando un minimo di 229 dollari per azione a marzo. 

Tuttavia, il valore delle azioni Apple è riuscito a salire in breve tempo fino a 352 dollari portando il valore totale a 1,52 trilioni di dollari. Questo aumento forse è dovuto all’arrivo imminente di iPhone 12, che ci si aspetta sarà il primo iPhone 5G, alle maggiori opportunità di vendita di Apple Watch e alla decisione di produrre CPU proprietarie invece di affidarsi a Intel.

Amit Daryanani, analista di Evercore ISI, ritiene che Apple potrebbe persino raggiungere una capitalizzazione di 2 trilioni di dollari entro i prossimi quattro anni. Se la crescita continuasse a essere costante, l’obiettivo potrebbe essere raggiunto anche prima del 2024.