Skip to main content

Apple AirPods 3: tutte le novità che ci aspettiamo di vedere nel 2020

airpods 3
(Image credit: Shutterstock.com)

È passato appena un anno da quando Apple ha lanciato gli ultimi AirPods (2019), ma secondo varie voci gli Apple AirPods 3 potrebbero entrare nella scena degli auricolari true wireless già nel 2020.

Da quando sono stati lanciati gli Apple AirPod originali nel 2016, gli auricolari true wireless hanno dominato il mercato delle cuffie, diventando un'icona di design ed eleganza dell'azienda e di tecnologia intuitiva.

Tuttavia erano ben lontani dalla perfezione, e nel 2019 gli AirPods (o AirPods 2) sono stati dotati del chip H1 di Apple, che ha portato con sé tempi di accoppiamento più veloci, una maggiore autonomia e un fantastico vivavoce con la funzionalità 'Hey Siri’. 

Questi auricolari wireless di seconda generazione hanno rappresentato un netto miglioramento rispetto ai loro predecessori, ma erano facilmente eclissati dalla concorrenza di Sony WF-1000XM3, dai Cambridge Audio Melomania 1 e dagli AirPods Pro della stessa Apple.

Non abbiamo ricevuto alcuna conferma da parte di Apple del lancio degli AirPods 3 entro ques'anno, ma abbiamo avuto un sacco di tempo per elaborare una lista dei desideri di tutte le funzionalità che vorremmo che l’azienda aggiungesse ai suoi prossimi auricolari true wireless. 

Disney+: 10 euro di sconto sul primo abbonamento annuale

Fino al giorno prima del lancio, potete risparmiare 10 euro scegliendo l’abbonamento annuale di Disney Plus. Questa offerta scade il 23 marzo e offre 12 mesi di streaming di contenuti Disney sia vecchi che nuovi. Gli sconti Disney Plus non saranno così frequenti, quindi agite velocemente e approfittatene.Vedi offerta

Un suono migliore 

Gli AirPods del 2019 hanno rappresentato un miglioramento rispetto ai loro predecessori in termini di connettività, ma il suono è rimasto esattamente lo stesso degli originali, e la loro tecnologia audio ha ormai quattro anni. 

Hanno un suono vivace e potente, anche se può sembrare leggermente spigoloso quando si tratta di suoni ad alta frequenza, e non sono sicuramente gli auricolari con i bassi migliori sul mercato.

Dal lancio degli AirPods originali, la qualità del suono offerta dagli auricolari true wireless è aumentata vertiginosamente, basta guardare i Sony WF-1000XM3 o i Cambridge Audio Melomania 1. 

Apple potrebbe quindi prendere spunto da queste aziende e sviluppare un suono all'altezza delle aspettative, con driver più accuratamente sintonizzati per una migliore risposta per quanto riguarda i bassi e il roll-off delle alte frequenze.

Auricolari regolabili

Abbiamo apprezzato la scelta di Apple che ha deciso di conservare il classico design degli AirPods, ma ci piacerebbe vedere un design regolabile come quello degli AirPods Pro. 

Perché? Oltre alla regolazione in base alla taglia, le cuffie in silicone o in schiuma offrono una migliore tenuta, e quindi un isolamento acustico superiore con una riduzione passiva del rumore, rendendo la musica migliore e impedendo al contempo al mondo esterno di ascoltare le tue canzoni preferite.

AirPods (2019)

AirPods (2019) (Image credit: Future)

Migliore durata della batteria

Gli auricolari true wireless come Lypertek Tevi hanno dimostrato che eliminare il cavo non deve significare sacrificare la durata della batteria, e le cinque ore di riproduzione offerte dagli AirPod sono insufficienti per gli standard attuali. 

Certo, la custodia di ricarica offre ulteriori 20 ore di batteria, ma quel valore è di gran lunga superato da molti modelli già sul mercato, alcuni dei quali sono anche più economici. 

Supporto Bluetooth 5 e aptX HD

Apple ha bisogno di tenere il passo con i tempi: Bluetooth 4.2 è una tecnologia abbastanza datata e la maggior parte delle nuove cuffie wireless supporta il più recente Bluetooth 5. Alcuni auricolari, come i nuovi Sennheiser Momentum True Wireless 2 supportano addirittura il Bluetooth 5.1.

Bluetooth 5 offre distanze di accoppiamento maggiori, connettività wireless più affidabile e consumo energetico più efficiente, il che significa che le cuffie che lo supportano hanno una durata della batteria più lunga.

L'aggiunta del supporto di aptX HD consentirebbe inoltre lo streaming wireless di codec audio ad alta risoluzione a 24 bit / 48kHz, con la conferma di Qualcomm di una qualità migliore di quella 'CD'.

AirPods (2019)

AirPods (2019) (Image credit: Future)

Che dire di AirPods Pro Lite?

Prima di vedere gli AirPods 3, ci aspettiamo il rilascio dei cosiddetti AirPods Pro Lite, una versione entry-level degli AirPods Pro con cancellazione del rumore.

Novembre 2019 ci ha portato gli AirPods Pro, con la cancellazione attiva del rumore, una migliore vestibilità e una qualità audio superiore. Nonostante l'assenza di una conferma ufficiale da parte di Apple e i pochissimi dettagli sugli auricolari, abbiamo sentito varie voci su come l'attuale focolaio di coronavirus avrebbe bloccato la produzione di AirPods Pro Lite. Queste voci sono state successivamente ritrattate.

La pubblicazione industriale taiwanese DigiTimes (tramite MacRumors) ha riferito che la produzione di questi auricolari inizierà alla fine del secondo trimestre di quest'anno, il che suggerisce che Apple inizierà a produrre AirPods Pro Lite verso la fine di marzo / inizio aprile. 

Ciò significa che potremmo ricevere un annuncio sugli AirPods Pro Lite all'evento annuale di Apple a Marzo; nello stessa occasione, l'anno scorso, sono stati presentati gli ultimi AirPods 2019, insieme ad Apple Arcade ed Apple TV Plus

In alternativa potremmo dover attendere l'evento WWDC 2020 di giugno, che dato l'estendersi delle misure restrittive a livello internazionale verrà trasmesso online.

Le prossime cuffie Apple potrebbero essere un modello over-ear come le Beats Studio 3 (nella foto)

Le prossime cuffie Apple potrebbero essere un modello over-ear come le Beats Studio 3 (nella foto) (Image credit: TechRadar)

Gli AirPods 3 saranno cuffie over-ear?

È possibile che le prossime cuffie Apple che vedremo nel 2020 saranno un paio di cuffie over-ear, ma non crediamo si chiameranno AirPods 3.

Sembra infatti che le prime cuffie Apple over-ear potrebbero chiamarsi AirPods X. Di recente è stato pubblicato un elenco di prodotti nell’inventario di Target, dal quale è trapelato accidentalmente il costo delle cuffie Apple pari a $ 399 (prezzo che potrebbe trasformarsi il €399 nel nostro Paese, visti i precedenti). 

Secondo una notizia del rispettato analista Ming-Chi Kuo, il quale ha previsto correttamente il rilascio degli Apple AirPods e AirPods Pro aggiornati nel 2019, le cuffie wireless verranno lanciate insieme a una serie di nuovi prodotti nella prima metà del 2020.

Come gli AirPods Pro Lite, significa che potremmo vedere le cuffie Apple over-ear in qualsiasi momento compreso tra oggi e giugno, anche se i nomi di entrambi i nuovi modelli devono ancora essere confermati dall'azienda di Cupertino.

Assisteremo comunque al rilascio degli AirPods 3, AirPods Pro Lite o AirPods X durante il 2020, che si preannuncia come un grande anno per le cuffie di Apple.