Skip to main content

Acer ha presentato una linea di prodotti gaming rinnovata

(Image credit: Acer)

Acer ha rilasciato la sua conferenza stampa globale online nel pomeriggio di martedì 23 Giugno 2020 alle ore 15 (CEST), portando all’attenzione del pubblico una serie di aggiornamenti alla propria gamma di portatili e desktop gaming, nel tentativo di riaffermare la propria presenza nel sempre più combattuto mercato mondiale di prodotti da gioco su personal computer. 

Come previsto e dato che è diventata la norma per tutti i produttori, Acer ha annunciato che alcuni prodotti della sua gamma di notebook saranno dotati degli ultimi processori Intel Core di decima generazione, in aggiunta verranno proposte anche le schede grafiche Nvidia GeForce RTX 2080 Super e RTX 2070 Super, versioni rinnovate dell’ultima generazione di integrati Nvidia e non della nuova generazione, quella di Ampere (serie RTX 3000), prevista invece all’inizio dell’autunno.

Tutti i modelli di notebook della serie Predator, quali Helios 700, Helios 300, Triton 300 e Nitro 7 sono stati aggiornati come da programma e aspettano solo di arrivare sugli scaffali (virtuali o non).

(Image credit: Acer)

Acer Predator Helios 700

Il modello di punta Acer, Predator Helios 700, viene aggiornato con l'obiettivo di offrire il tipo di prestazioni che ci si aspetterebbe dai migliori PC da gioco. Adesso monta, a scelta, CPU Intel Core i9-10980HK o i7-10875H. Entrambe saranno overcloccabili e verranno abbinate a GPU Nvidia Geforce RTX 2080 Super o RTX 2070 Super. 

Per tenere il passo con lo smaltimento termico, molto importante in questo tipo di dispositivi (e ancora di più in questo caso, vista la presenza di CPU overcloccabili), Acer ha affermato di aver aggiornato il sistema di dissipazione, chiamato Predator PowerGem, in tutti i modelli che usano chip i9 nel tentativo di mantenere le temperature sotto controllo.

L’ultima versione di Helios 700 supporta fino a 64 GB di RAM a 2.933Hz e viene fornito con connettività wireless Killer DoubleShot Pro (Wi-Fi 6 AX1650i ed Ethernet E3100G. Il notebook dispone anche un display G-Sync da 17,3 pollici a 144Hz. Il prezzo Italiano non è ancora noto, ma questo modello verrà lanciato negli USA a agosto con prezzo a partire da $ 2.499,99. Il prezzo di lancio italiano potrebbe non essere troppo distante da 3000 euro.

(Image credit: Acer)

Acer Predator Helios 300

Acer Predator Helios 300 prevede anch’esso processori Intel Core serie H di decima generazione, accoppiati al chip grafico RTX 2070 Max-Q, overcloccabile. Helios 300 supporterà fino a 32 GB di RAM DDR4 a 2.933 MHz e due SSD PCIe NVMe, anche in configurazione RAID 0. Questo modello verrà messo in vendita durante l’estate e avrà un prezzo di partenza negli USA di $ 1.199, probabilmente vicino ai 1500 euro, in Italia.

Acer Predator Triton 300

Il portatile sottile e leggero Acer Triton 300 verrà anch’esso aggiornato con CPU Intel Core serie H di decima generazione e GPU fino a Nvidia GeForce RTX 2070 Max-Q. L’ultima versione sarà anche dotata di display a 240Hz e fino a tre SSD M.2. Riguardo al display, sarà in grado di arrivare al 100% della copertura sRGB, per deliziare il pubblico di designer e creativi, che potrebbero vedere in questo modello la quadratura del cerchio. La struttura sarà incredibilmente sottile e leggera, con meno di 20 mm di spessore e 2,1 kg. Niente male per un portatile gaming. Anche qui si parla di vendita durante i mesi estivi e prezzo di partenza di $ 1.299,99 negli USA. Ci aspettiamo un prezzo vicino ai 1500 euro anche in questo caso. 

(Image credit: Acer)

Altre novità

Anche Acer Nitro 7 verrà aggiornato con CPU Intel di decima generazione e finalmente vedremo anche su questa serie la GPU RTX 2060. Il PC desktop Acer “dalle prestazioni estreme”, Predator Orion 9000, verrà dotato invece di CPU Intel Core i9 Extreme Edition, fino a due GPU Nvidia RTX 2080 TI in SLI e avrà anche migliori prestazioni termiche, grazie alle nuove ventole Predator FrostBlade. Acer afferma che il design delle palette è capace di fornire un flusso d’aria maggiorato del 15%.

(Image credit: Acer)

Acer ha anche annunciato il monitor Predator X25, con schermo 1080p da 24,5 pollici ad altissima frequenza di aggiornamento (360Hz). X25 supporterà il 99% del profilo colore sRGB. Inoltre, ci saranno altri quattro nuovi monitor della serie Predator XB3: Predator XB323QK NV da 31,5 pollici, Predator XB273U GS e Predator XB273U GX da 27 pollici e Predator XB253Q GZ da 24,5 pollici, tutti con frequenze di refresh fino a 240Hz e risoluzione 4K. NB: queste sigle sono internazionali e potrebbero non corrispondere esattamente con i prodotti venduti in Italia. I monitor saranno dotati di tecnologia RGB LightSense, che irradia luce colorata dietro allo schermo, similmente alla funzione Ambilight dei monitor Philips.

Gran parte degli aggiornamenti della gamma gaming di Acer non sono certo inaspettati, ma perlomeno dimostrano che l’azienda non intende cedere alcun metro all’avanzata della concorrenza. Acer ha anche annunciato che continuerà a creare prodotti per aiutare a proteggere le persone da Covid-19. Oh, è stata anche presentata una bevanda energizzante dal nome "Predator Shot", chissà se mai avremo la possibilità di gustarla in Italia.