Skip to main content

Il miglior sistema home theater: come portare il cinema in casa vostra

samsung q90
(Image credit: Samsung)

Non molto tempo fa i sistemi home theater, al di là del nome, avevano davvero molto poco in comune con le sale cinematografiche: pannelli TV troppo piccoli, bassa risoluzione del display e audio scadente. Al giorno d'oggi, invece, la creazione di un sistema degno di questo nome è alla portata di tutti.

Cos'è cambiato? I televisori sono sempre più grandi: il formato da 55 pollici è il più venduto e i modelli da 65 stanno lentamente conquistando il mercato. I televisori 4K si sono affermati sempre di più con la loro offerta di 8 milioni di pixel per immagine, mentre i televisori 8K li portano a 33 milioni e rappresentano ancora una nicchia del mercato (e non ci sono abbastanza contenuti 8K per giustificarne l’acquisto).

La diffusione di codec audio 3D come Dolby Atmos e di altoparlanti wireless da posizionare a piacimento permette di riprodurre un audio cinematografico in salotto, rendendo la visione dei film più coinvolgente che mai.

Quale kit bisogna acquistare per un impianto home theater di alto livello?

Prendere una decisione può essere complicato, motivo per cui abbiamo redatto questa pratica guida ai migliori dispositivi per ogni categoria che compone questo tipo di sistemi. Infine vi consigliamo di dare un’occhiata anche alle nostre guide dedicate ai migliori televisori, soundbar, altoparlanti Dolby Atmos e lettori Blu-ray 4K.

(Image credit: Samsung)

Il televisore: Samsung Q90R QLED TV (2019)

Elevata luminosità e qualità visiva

65 pollici: Samsung QN65Q90R | 75 pollici: Samsung QN75Q90R

Quantum HDR 2000 
Superba qualità dell'immagine
Incredibili prestazioni HDR
Angoli di visione più ampi
No Dolby Vision

Samsung Q90 è il televisore QLED migliore che abbiamo recensito fino a oggi e oltre a essere tecnicamente ineccepibile, è dotato anche delle tecnologie all'avanguardia. Questo televisore può competere e, in alcuni ambiti, persino superare i migliori TV OLED.

Rispetto ai suoi predecessori, vanta un angolo di visione superiore e il dimming locale offre neri profondi senza traccia di blooming. Il nuovo filtro Ultra Black Elite è fantastico e respinge la luce ambientale per eliminare fastidiosi riflessi.

Il Q90R riproduce immagini capaci di competere con quelle di un OLED, offrendo colori naturali, un’elevata luminosità, neri profondi e dettagli in ombra ben definiti. Con i contenuti HDR è persino superiore ai TV OLED, grazie alla sua elevata luminosità massima. Le immagini sono spesso mozzafiato per dettagli e gamma dinamica.

L’unica pecca è che, a differenza di alcuni concorrenti, il Q90 non supporta lo standard Dolby Vision. Detto questo, sotto tutti gli altri aspetti, è un televisore eccezionale che porta la tecnologia QLED a un nuovo livello ed è una scelta fantastica per chiunque desideri creare il miglior sistema home theater.

Per saperne di più potete consultare la nostra recensione completa.

(Image credit: Samsung)

La soundbar: Samsung HW-Q90R

Gli altoparlanti Hi-Fi tradizionali non reggono il confronto

Dimensioni: 1226x83x136 mm (LxAxP) | Configurazione dei diffusori: 7.1.4 | Potenza audio dichiarata: 512 W | Connessioni: 2x ingressi HDMI, 1x uscita HDMI con eARC, ingresso audio digitale ottico, USB (solo servizio), Bluetooth e WiFi

Impressionante qualità del suono
Dolby Atmos e DTS:X
Facile da installare e configurare
Ingressi HDMI limitati

I televisori di fascia alta montano spesso altoparlanti integrati di buon livello, tuttavia nulla è paragonabile a un sistema Hi-Fi esterno.

Se pensate che una soundbar non sia una scelta adeguata per il vostro sistema home theater, vi sbagliate di grosso, specialmente se il modello in questione è la Samsung HW-Q90R, che offre due altoparlanti posteriori e un subwoofer wireless che garantiscono un audio surround 7.1.4.

Samsung HW-Q90R supporta lo standard Dolby Atmos e DTS:X, è anche l'unica soundbar del 2019 a supportare questi standard tramite altoparlanti posteriori e quattro driver a diffusione superiore.

Dolby Atmos rende l'audio registrato da una colonna sonora di un film o un videogioco più coinvolgente dando al suono un soundstage tridimensionale facendo rimbalzare il suono dal soffitto alle orecchie, attraverso i driver a diffusione superiore.

Non vi basta? Grazie a Harman Kardon, l'HW-Q90 se la cava bene anche con la musica. Un discreto set di funzionalità e connessioni HDMI completano un pacchetto quasi impeccabile... a patto che ve lo possiate permettere.

Leggi la nostra recensione completa su Samsung HW-Q90R 

Altoparlanti Focal Sib Evo

(Image credit: Focal)

Gli altoparlanti: Focal Sib Evo Dolby Atmos 5.1.2 speaker system

Amplificatori per conquistare gli scettici delle soundbar

Specifiche: 5.1.2 altoparlanti Dolby Atmos sub/sat; subwoofer wireless compatto con amplificatore da 200W | Dimensioni (Sib Evo): 252 x 162 x 162 mm (h / w / d), subwoofer 305 x 282 x 299 mm (h / w / d)

Design elegante 
Eccellente integrazione del subwoofer
Modulo Dolby Atmos integrato
Terminali dell'altoparlante con filo

Preferite una vera configurazione audio surround a una soundbar? Lo specialista francese Focal ha prodotto un sistema audio Dolby Atmos in grado di conquistare anche i tecnofobi più riluttanti.

Sib Evo 5.1.2 combina due altoparlanti Dolby Atmos, per gestire i canali destro, sinistro e alto, con un subwoofer sottile e tre piccoli satelliti che gestiscono il surround posteriore a destra, sinistra e centro.

Gli altoparlanti principali Sib Evo incorporano driver a diffusione superiore full-range da 76 mm per l'audio Atmos oltre a quelli a diffusione frontale. Sono di un colore nero lucido e trasmettono la sensazione di un prodotto premium.

Nonostante le dimensioni compatte, il sistema di Focal ha un’ampia portata e potenza. Tutti i satelliti condividono lo stesso driver mid-range e il tweeter a cupola morbida, che migliora la riproduzione del timbro sonoro. L'integrazione del subwoofer è buona, e riproduce senza sforzo un soundstage frontale a 100Hz. 

I bassi forse non sono alla pari con le altre frequenze ma sono comunque notevoli grazie a un woofer da 209 mm a diffusione inferiore e una potenza di 200 W. 

Detto questo, se si desidera un pacchetto di altoparlanti Dolby Atmos di bell'aspetto cui associare un ricevitore AV di fascia media e creare un sistema audio surround straordinario per una configurazione home theater, il sistema di altoparlanti Focal è un’ottima scelta.

Date un’occhiata alla nostra guida ai migliori altoparlanti Dolby Atmos del 2020 

Panasonic DP-UB9000

Image Credit: Panasonic

Il lettore Blu-ray 4K: Panasonic DP-UB9000

Il primo lettore Blu-ray 4K per supportare HDR10, HLG, HDR10 + e Dolby Vision

Risoluzione: 3840 x 2160 | Sistema operativo: Sì | Dimensioni: 430x 81x300 mm | Peso: 7,8 kg | UHD Upscaling: Sì | Wi-Fi: Sì | Supporto 3D: Sì | Formati HDR supportati: HDR10, HDR10+

Qualità dell'immagine fantastica
Quattro tipi di supporto HDR
Potente ottimizzatore di visualizzazione HDR
Nessuna riproduzione SACD o DVD audio

Sempre più contenuti in 4K sono disponibili tramite app di streaming come Netflix e Amazon Prime anche se la risoluzione con la quale vedrete questi show, dipenderà dalla qualità della vostra connessione internet. Per risolvere tale inconveniente potreste acquistare un lettore Blu-ray 4K Ultra HD. DP-UB9000 è il modello di punta di Panasonic, e dopo che Oppo ha dismesso la produzione di tali dispositivi, questo lettore si è imposto come uno dei migliori sul mercato.

Al di là del suo design premium, DP-UB9000 è anche il primo lettore UHD di Panasonic a supportare tutti i principali formati HDR: HDR10, HDR10+, HLG e Dolby Vision.

Avrete bisogno di un televisore in grado di supportare tutti questi formati, ovviamente: Dolby Vision e HDR10+ sono “rivali”, i televisori LG supportano il primo, mentre i modelli Samsung il secondo. Se cercate un televisore in grado di supportare tutti questi formati, dovrete optare per un televisore Philips come l’OLED+984.

Leggi la recensione completa di Panasonic DP-UB9000 

BenQ HT3550 projector

Image Credit: BenQ

Il proiettore 4K: proiettore BenQ W2700

Il BenQ W2700 è semplicemente fantastico

Sistema di proiezione: DLP | Risoluzione: 3840x2160 | Luminosità: 2.000 lumen | Ingressi video: 2x HDMI | Dimensioni: 380x127x 263 mm

Supporto per 4K e HDR
Immagine vivida e ricca di contrasto
Potrebbe essere più luminoso
Software datato

A volte il televisore non basta e i proiettori home cinema sono in grado di andare oltre le dimensioni dei pannelli TV standard. BenQ W2700, ad esempio, può proiettare immagini da 120 pollici con un rapporto di contrasto di 30.000:1.

La qualità dell'immagine non sarà paragonabile a quella dei televisori premium, né potrete usufruire dei formati dinamici HDR come Dolby Vision o HDR10+, ma se dovete intrattenere un gruppo numeroso di ospiti o volete gustarvi un’immagine enorme, non vi resta che optare per un proiettore.

Anche se luce ambientale può compromettere seriamente la qualità generale dell'immagine, riteniamo che il BenQ W2700 sia senza dubbio il migliore proiettore intorno ai 1.500 euro disponibile sul mercato.

Leggi la recensione completa di BenQ W2700